ASSEMBLEA 2015

RELAZIONE DEL PRESIDENTE ALL’ASSEMBLEA 2015

Grazie a tutti i presenti e a tutti coloro che da anni collaborano attivamente affinchè la nostra Associazione ottenga risultati sempre più soddisfacenti. Al 31 dicembre 2014 i donatori iscritti erano 3.410 ed i volontari 44 unità , compresi coloro che ricoprono la carica di consigliere, revisore e proboviro. Le unità di sangue raccolte al Centro Trasfusionale sono state 5.009 e di queste 3.741da parte dei nostri Donatori, con un incremento del 6,55% rispetto al 2013 (3.511 sacche).

Per questo motivo mi corre l’obbligo di esprimere la mia gratitudine non solo ai nostri donatori, che ho sempre nel cuore, ma anche ai nostri volontari per l’impegno continuo, la serietà e la professionalità dimostrata.

Come avrete letto nella lettera di convocazione, ho deciso, per motivi strettamente familiari, di dare, dopo più di trent’anni di volontariato, le dimissioni dall’Associazione. Decisione molto sofferta poichè il volontariato ha rappresentato per me un percorso di crescita fondamentale; un’esperienza formativa estremamente arricchente che mi ha permesso, tra le altre opportunità , di incontrare persone speciali. Due di queste lasciano quest’anno, per motivi di salute, l’Associazione che ha avuto l’onore di averli al loro interno: la dott.sa Maria Cacciatore, Vicepresidente, ed il dott. Bruno Ferraris, Presidente del Collegio dei Revisori dei conti. A nome dell’Associazione desidero donare loro una targa quale piccolo riconoscimento per il grande impegno dimostrato in tutti questi anni.

Vorrei ringraziare i volontari ad uno ad uno:

Brigitte Amling, Mariuccia Antinori, Massimo Anzi, Vittorio Bacci, Domenico Belfiore, Elena Bisiani, Maria Lina Busato, Paolo Busilacchi, Valerio Cappellesso, Cosimo Carluccio, Mario Catucci, Liana Cerminara, Alberto Chitti, Raffaele D’Angiolella, Veronica David, Giuseppe Di Lorenzo, Claudia Di Santo, Ilva Dorigo, Daniele Errera, Tania Faganelj, Bruna Formilli, Sara Giulianelli, Cinzia Gori, Maurizio Innocenzi, Maurizio Manganelli, Laura Marra, Walter Papa, Alessandra Pisarro, Giorgio Sintoni, Ernesto Vetrano, Giuseppe Vitale; le ragazze del Liceo Enriques che hanno scelto di fare volontariato da noi Ilaria Barzocchini,

Sara Capponi, Francesca Giangreco e Raffaella Rossi. E poi Isabella Fabrizi, alla quale va tutta la mia gratitudine, non solo per la sua grande professionalità e serietà , ma anche per avermi supportata, ma, soprattutto “sopportata” in tutti questi anni ed alla quale mi sento legata da una profonda amicizia, come, del resto, a tutti i nostri volontari.

Grazie ai componenti del Collegio dei Revisori dei conti, Bruno Ferraris, Gaetano Ingrao, Francesco Frau e Attilio La Mura ed ai Probiviri Mario Mosca e Simonetta Serafini.

Un grazie anche agli autisti delle autoemoteche della Regione Lazio che collaborano con noi nelle raccolte esterne, con i quali ormai ci conosciamo molto bene. Grazie anche agli autisti delle macchine di servizio dell’Ospedale Grassi, i quali si sentono parte integrante dell’Associazione al punto di avermi chiesto l’autorizzazione per inserire il nostro logo sui loro giubbotti di lavoro.

Infine, ma non certo ultimi, un grazie alla dott.sa Angela Ernesto, tesoriere e nostro consulente economico e fiscale, a Gianluca Rossi, consulente informatico ed a Massimo Spaziani con il quale collaboriamo da anni per tutto ciò che riguarda i nostri gadget.

Quest’anno andrà in pensione il Prof. Generoso Alfano, la persona che ha dato vita al Centro trasfusionale e che ha permesso che sul territorio prendesse vita la cultura della donazione del sangue. E’ a lui che si deve la nascita della nostra Associazione ed il raggiungimento dell’autosufficienza a livello territoriale. L’Ospedale Grassi si impoverisce con il suo pensionamento e sarà molto difficile sostituire la sua professionalità . A Lui va tutta la mia riconoscenza per aver sempre visto l’Associazione come parte integrante del suo staff, per la sua umanità , per i suoi consigli e per la sicurezza che mi ha sempre dato sapendolo alle mie spalle. Credo che mancherà a tutti noi.

I ringraziamenti non sono ancora finiti. Grazie a tutto il personale del Centro Trasfusionale, medici, infermieri e tecnici, con i quali, in questi diciannove anni si è instaurato un rapporto di affetto e stima. Un pensiero

particolare va alle dottoresse Emma Ravazzolo, Barbara Ceccanti, Alessandra Rusignuolo e Pina De Rosa che si recano nelle scuole per informare gli studenti sull’importanza della donazione del sangue.

Passiamo, adesso, ad informarvi sulle attività svolte nel corso del 2014.

Anche nel 2014 l’Associazione è stata presente in molte scuole del X Municipio e del Comune di Fiumicino per informare gli studenti sull’importanza della donazione del sangue e lo ha fatto grazie al collaudato team composto dalle dottoresse. A loro rinnovo il mio più sentito ringraziamento perchè so quanto spesso è stato complicato assolvere all’impegno preso. Negli istituti comprensivi G.B. Grassi, Mar dei Caraibi, Aristide Leonori, Fanelli – Marini, Amendola – Guttuso, Giuliano da Sangallo, Giovanni Paolo II, Marco Ulpio Traiano, Lido del Faro, Viale Vega, Calderini Tuccimei, e nelle scuole superiori Antonio Labriola, Michael Faraday, Federigo Enriques e Anco Marzio sono stati realizzati, complessivamente, 49 interventi, per un totale di 98 ore di lezione.

Anche nel 2014 abbiamo realizzato un gran numero di raccolte di sangue – 42 per la precisione (39 nel 2013) . Oltre al punto raccolta presso il poliambulatorio di Via Coni Zugna a Fiumicino, che ormai da qualche anno è un appuntamento con cadenza mensile, dobbiamo ricordare il contributo, sempre importante con la sua duplice cadenza, della Scuola di Polizia Tributaria della G.d.F. Le scuole che riescono a contribuire con il numero maggiore di sacche sono, come sempre, la scuola elementare di Via Ghiglia, la scuola elementare Calderini – Tuccimei, l’istituto comprensivo Giovanni Paolo II, l’istituto comprensivo G.B. Grassi di Fiumicino – dove abbiamo realizzato quattro raccolte -, il liceo Democrito con tre giornate, il Liceo Labriola con quattro giornate, l’Istituto Enriques che ha mandato a donare i suoi ragazzi al Liceo Labriola ed il liceo Anco Marzio con due giornate. Inoltre, altre raccolte sono state effettuate presso gli istituti comprensivi Fanelli – Marini, Aristide Leonori (due giornate), Mar dei Caraibi, Amendola – Guttuso, Marco Ulpio Traiano, Lido del Faro e Via delle Quinqueremi.

In collaborazione con l’Associazione “Events for everyone” abbiamo organizzato il 1° giugno una giornata di raccolta sangue al borghetto di Ostia Antica. Il 28 settembre, in collaborazione con l’Associazione “La zagara”, abbiamo organizzato la consueta raccolta in Piazza Anco Marzio che ha dato un notevole risultato. L’8 giugno abbiamo collaborato alla buona riuscita delle giornata organizzata dall’Associazione Franco Sensi presso il Centro Trasfusionale dell’Ospedale Grassi, con la presenza di Rosella Sensi e dell’attrice Barbara De Rossi, testimonial dell’iniziativa. Per finire, il 30 novembre siamo tornati nella Parrocchia di San Corbiniano (Via Wolf Ferrari).

Ma la cosa che più ci riempie l’animo di soddisfazione è vedere giovani che diventano donatori ricordando di aver assistito agli incontri informativi sulla donazione del sangue quando erano studenti o per aver partecipato al concorso “Un dono prezioso …¦ dona te stesso”.

Concorso che, quest’anno, abbiamo riproposto soltanto nelle scuole superiori. Il vincitore è stato uno studente dell’Istituto “Michael Farady” Matteo Cicchinelli che ha vinto il premio di € 500,00 posto in palio. Tuttavia, gli istituti comprensivi Giovanni Paolo II e G.B. Grassi hanno voluto, comunque, effettuarlo tra i loro studenti, realizzando degli elaborati. Il 22 maggio ed il 4 giugno, rispettivamente, l’Associazione è stata presente alla selezione ed alla successiva premiazione, contribuendo con una erogazione di € 500,00 per ciascun istituto.

Come già ricordato in occasione della scorsa Assemblea il 2014 è stato l’anno della “maggiore età ” per l’Associazione, compiendo 18 anni dalla sua costituzione. La festa si è svolta il 29 marzo presso la Scuola di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza con la premiazione dei donatori più assidui e ricordando e ringraziando tutti coloro che hanno contribuito, con il loro spirito solidale e la loro disponibilità , a rendere grande la nostra Associazione.

Il 21 ottobre si è svolto un altro evento importante: grazie alla nostra buona amministrazione, è stato possibile acquistare una nuova autovettura

per il trasporto sangue, in sostituzione di quella esistente ed, ormai, non più efficiente. In quella data, con una cerimonia svoltasi all’Ospedale Grassi abbiamo, formalmente, donato l’autovettura al Centro trasfusionale.

Desidero comunicare, altresì, l’ultima iniziativa presa dal Consiglio Direttivo per ricordare due persone molto “speciali” per la nostra Associazione. Abbiamo , infatti, deciso di istituire due borse di studio da destinare agli studenti nostri donatori associati e figli di nostri donatori associati più meritevoli, che conseguiranno la maturià nel corso di questo anno scolastico. Le due borse di studio saranno intitolate a Fabrizio Frattesi e Gianni Caiola, donatori assidui e disinteressati, che sono venuti a mancare questo anno.

A conclusione di questo intervento, desidero esprimere i sensi della mia stima ed il mio affetto a Giuseppe di Lorenzo. Dopo aver ricevuto tanti “no, grazie” dalle persone alle quali avevo offerto di sostituirmi, si è reso disponibile a prendere il mio posto, anche se la nomina ufficiale spetta al nuovo Consiglio Direttivo. La sua disponibilità mi ha permesso di prendere una decisione molto sofferta, ma che avrei avuto difficoltà a concretizzare senza la sua disponibilità .

So di lasciare l’Associazione nelle mani di una persona onesta, che opererà non per il proprio personale interesse, ma nell’interesse della comunità .

Roma, 18 aprile 2015

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>