RELAZIONE DEL PRESIDENTE ALL’ASSEMBLEA 2016

Grazie a tutti i presenti e a tutti coloro che da anni collaborano attivamente affinché la nostra Associazione ottenga risultati sempre più soddisfacenti. Al 31 dicembre 2015 i donatori iscritti erano 3.947 ed i volontari 52 unità, compresi coloro che ricoprono la carica di consigliere, revisore e proboviro. Le unità di sangue raccolte al Centro Trasfusionale sono state 4.935 e di queste 3.626 da parte dei nostri Donatori. Si è quasi del tutto recuperato il gap del 1° trimestre 2015 che aveva visto una flessione di sacche.

Per questo motivo mi corre l’obbligo di esprimere la mia gratitudine non solo ai nostri donatori, che ho sempre nel cuore, ma anche ai nostri volontari per l’impegno continuo, la serietà e la professionalità dimostrata.

Vorrei ringraziare i volontari ad uno ad uno:
Brigitte Amling, Mariuccia Antinori, Linda Antonacci, Massimo Anzi, Piera Grazia Balsamo, Domenico Belfiore, Elena Bisiani, Maria Lina Busato, Paolo Busilacchi, Valerio Cappellesso, Cosimo Carluccio, Mario Catucci, Alberto Chitti, Veronica David, Laura De Falco, Agnese De Sanctis, Gianfranco Di Cesare, Claudia Di Santo, Maria Gabriella Donato, Ilva Dorigo, Daniele Errera, Isabella Fabrizi, Tania Faganelj, Bruna Formilli, Ivana Garro, Sara Giulianelli, Cinzia Gori, Gaetano Ingrao, Michele Lauricella, Ferruccio Lolli, Maurizio Manganelli, Laura Marra, Claudio Menghini, Michela Miscio, Agnese Nardini, Elisa Novara (arruolata recentemente e la cui professione è assistente al linguaggio dei segni per i sordomuti. Un valore aggiunto alla nostra presenza al centro trasfusionale), Walter Papa, Alessandra Pisarro, Giorgio Sintoni, Giuseppe Vitale. Le ragazze del Liceo Enriques che hanno scelto di fare volontariato da noi questo anno e lo scorso anno: Ilaria Barzocchini, Sara Capponi, Maria Giulia Chiappara, Francesca Giangreco, Sara Lorusso e Raffaella Rossi. E grazie ai componenti del Collegio dei Revisori dei conti Raffaele D’Angiolella, Maurizio Innocenzi ed Ernesto Vetrano e del Collegio dei Probiviri Francesco Frau, Mario Mosca e Simonetta Serafini.

Un grazie anche agli autisti delle autoemoteche della Regione Lazio che collaborano con noi nelle raccolte esterne, con i quali ormai ci conosciamo molto bene. Grazie anche agli autisti delle macchine di servizio dell’Ospedale Grassi, i quali si sentono parte integrante dell’Associazione. Infine, ma non certo ultimi, un grazie alla dott.sa Angela Ernesto, tesoriere e nostro consulente economico e fiscale, ed a Gianluca Rossi, consulente informatico.

Un grazie immenso al centro Trasfusionale, ai medici, alle infermiere ed agli infermieri, a tutto lo Staff Tecnico ed Operativo rappresentati in modo eccellente dal Primario Prof. Generoso Alfano, la persona che ha dato vita al Centro trasfusionale e che ha permesso che sul territorio si sviluppasse la cultura della donazione del sangue. E’ a lui che si deve la nascita della nostra Associazione ed il raggiungimento dell’autosufficienza a livello territoriale. A lui va tutta la nostra riconoscenza per aver sempre visto l’Associazione come parte integrante del suo staff, per la sua umanità, per i suoi consigli e per la sicurezza che ci ha sempre dato.

Passiamo, adesso, ad informarvi sulle attività svolte nel corso del 2015.

Anche nel 2015 l’Associazione è stata presente in molte scuole del X Municipio e del Comune di Fiumicino, spingendosi fino a Casetta Mattei, per informare gli studenti sull’importanza della donazione del sangue e lo ha fatto grazie al collaudato team composto dalle dottoresse Barbara Ceccanti, Giuseppina De Rosa, Emma Ravazzolo ed Alessandra Rusignuolo. A loro rinnoviamo il nostro più sentito ringraziamento perché sappiamo quanto spesso è stato complicato assolvere all’impegno preso. Negli istituti comprensivi Giuseppe Parini, Via Stesicoro, Fanelli – Marini, Giovanni Paolo II, Mar dei Caraibi, Marco Ulpio Traiano, Lido del Faro, Mar Rosso, Via Carotenuto 30, Fratelli Cervi, Viale Vega, Calderini Tuccimei e nelle scuole superiori Federigo Enriques, Anco Marzio e Paolo Toscanelli sono stati realizzati, complessivamente, 39 interventi, per un totale di 71 ore di lezione.

Anche nel 2015 abbiamo realizzato un gran numero di raccolte di sangue esterne: 47 per la precisione (42 nel 2014). Oltre al punto raccolta presso il poliambulatorio di Via Coni Zugna a Fiumicino, che ormai da qualche anno è un appuntamento con cadenza mensile, dobbiamo ricordare il contributo, sempre importante con la sua duplice cadenza, della Scuola di Polizia Tributaria della G.d.F. a cui, da quest’anno, si è aggiunta anche la loro sede sportiva dell’Infernetto e del circolo del golf di Casalpalocco anch’esso con due raccolte. Numerose sono le scuole dove oramai abbiamo consolidato la nostra presenza con risultati spesso più che soddisfacenti: l’Istituto comprensivo “G.B. Grassi” dove realizziamo ben quattro giornate, due presso la sede centrale e due presso il plesso “Parco Leonardo”; il liceo “Democrito” con cinque presenze; il liceo “Antonio Labriola” con quattro presenze; il liceo “Anco Marzio” con due giornate; gli Istituti comprensivi: “Giuseppe Parini” nel plesso “Acqua Rossa” con due giornate, “Alessandro Magno” nel plesso “Via Ghiglia”, “Via Carotenuto 30” nel plesso “Via Scartazzini”, “Viale Vega” nel plesso “Via delle Quinqueremi”, “Fanelli-Marini”, “Mar dei Caraibi”, “Giovanni Paolo II”, “Marco Ulpio Traiano”, “Aristide Leonori”, “Lido del Faro”, “Fratelli Cervi”, “Calderini-Tuccimei”.

In collaborazione con l’Associazione “La zagara”, abbiamo organizzato una giornata a loro dedicata presso il Centro Trasfusionale (sostituendola con la consueta raccolta in Piazza Anco Marzio) che ha dato un notevole risultato. Sempre presso il Centro Trasfusionale abbiamo accolto per due giornate loro dedicate il gruppo “Runners For Emergency”. Questa nuova “policy” ha diversi aspetti positivi. I più importanti individuati sono: a) il prelievo presso il Centro è, sicuramente, maggiormente sicuro e confortevole; b) rappresenta un sicuro MINOR COSTO per il mancato utilizzo dell’Autoemoteca.

Anche quest’anno siamo tornati nella Parrocchia di San Corbiniano in Via Wolf Ferrari, dove abbiamo registrato un ottimistico incremento delle donazioni.

A maggio i simboli dell’Associazione sono arrivati fino a Milano in occasione dell’Expo in un viaggio in bicicletta che mi ha visto tra i protagonisti insieme ai compagni di “Ostia in bici”. Inoltre, nel corso dell’anno, siamo stati presenti come Associazione a varie iniziative del territorio: il 25 aprile alla “Festa dello Sport”, a giugno la manifestazione “Stand up” in Piazzale Magellano, ad agosto alla “Spaghettongola” di Fiumicino e ad ottobre abbiamo sponsorizzato la corsa “Vivi Dragona”.

E’ partita anche la nostra pagina Facebook che continua a raccogliere amici ed abbiamo raccolto nuove convenzioni per i nostri associati.

Da quest’anno abbiamo fornito, e chiesto di indossare, a tutti i nostri Volontari, le Polo Rosse con il logo della Nostra Associazione. Ciò, oltre ad uniformare l’immagine del Volontario, lo vuole rendere subito individuabile ai Donatori.

Ma la cosa che più ci dà soddisfazione è vedere giovani che diventano donatori ricordando di aver assistito agli incontri informativi sulla donazione del sangue quando erano studenti o per aver partecipato al concorso “Un dono prezioso … dona te stesso”.

E sono proprio i giovani che abbiamo voluto premiare con l’assegnazione delle borse di studio destinate ai diplomandi 2015 e intitolate alla memoria dei volontari Gianni Caiola e Fabrizio Frattesi, “sempre amici” e sempre nei nostri Cuori. L’anno 2015 si è, quindi, concluso in bellezza con la festa dei donatori durante la quale sono state assegnate le borse di studio ed i contributi scolastici riconosciuti alle scuole che hanno partecipato attivamente alla raccolta sangue.

Roma, 9 aprile 2016